LA FEBBRE DELLE GRANDI OPERE IN CINA

E’ entrato in servizio Fuxing, il treno più veloce del mondo. Collega Pechino a Shanghai e percorre i 1250m km in meno di quattro ore e 30 minuti, alla incredibile velocità di 350 km l’ora.

fux1

 

 

fux2

 

 

 

fux4

 

fott

 

 

 

——————————————–

 A Tsingtao, in Cina, è stata varata la più grande nave mineraliera al mondo. L’imbarcazione, che trasporterà principalmente minerali ferrosi, è lunga 362 metri, larga 65 metri e può vantare una capacità da 400mila tonnellate. Inoltre la nave può percorrere fino a 47mila chilometri a una velocità di 26,9 km/h.

 

 

gigante

 

————————————————————-

A settembre 2017 entrerà in funzione sulla linea ad alta velocità Pechino – Shanghai il treno più veloce del mondo: “Fuxing” (in italiano “rinnovamento”). Percorrerà la distanza di 1318 km in circa 4 ore, alla velocità media di 350 km/ora.  La velocità può però raggiungere 400 km/ora. I treni sono dotati di un sistema di monitoraggio, in grado di rallentare automaticamente in caso di emergenza. Il servizio sarà effettuato da sette coppie di treni.  La tratta è stata inaugurata nel 2011 ed è una delle più trafficate.

La Cina a breve sarà il paese con i trasporti ferroviari più veloci del mondo: un vero e proprio primato frutto dei suoi investimenti. Sono stati investiti 306 miliardi di dollari in dieci anni.

 

fuxing

 

 

fux

 

 

————————————————————–

CHINA’S SOUTH-TO-NORTH WATER DIVERSION PROJECT

Un grande progetto di diversione delle acque da Sud a Nord

diversivoLa banchina di Songgang della riserva di Danjiangkou nella contea di Sichuan

canale

cross

Taocha Canal Headworks della via  centrale del progetto di deviazione delle acque da  Sud a Nordnella contea di Sichuan nella provincia di Henan. La via centrale del progetto ha fornito acqua a 42 milioni di persone nelle municipalità di Pechino e Tianjin e nelle province di Henan ed Hebei.

———————————————————————

Il 20 aprile 2016 è stato aperto il grande ponte di Longjiang nella provincia sudoccidentale dello Yunnan. Il ponte  sulla autostrada Baoshan-Tengchong ha una lunghezza di 2470 metri ed una altezza di 280 metri.  Ha la maggiore estensione tra i ponti di acciaio sospesi nelle aree montuose dell’Asia.

longyiang

longyiang1


 

————————————–

Una nuova linea ad alta velocità è stata inaugurata il 18 giugno 2015. Collegherà Xinhuan, una contea ai confini di Guizhou nella Provincia di Hunan con  Guiyang, capitale provinciale di Guizhou.

highspeed

The six-station line connects Xinhuang, a county bordering Guizhou in Hunan Province, and Guiyang, provincial capital of

————————————————————-

L’Asian infrastructure investment bank è  la nuova banca asiatica di sviluppo con sede a Pechino. Il 24 ottobre 2014 i primi 21 paesi aderenti hanno siglato il memorandum of understanding, gesto non legalmente vincolante, ma preliminare all’ingresso vero e proprio. I cinesi hanno cominciato a costruirla all’Apec di due anni fa. Ora una serie di paesi non in via di sviluppo come la Gran Bretagna sono decisi ad inserirsi. Seguiranno Germania, Francia e Italia. Il progetto cinese si pone un poco in antitesi con la World Bank. Per questo il progetto è osteggiato dagli Stati Uniti che non desiderano fare perdere centralità a istituzioni multilaterali, come Fmi e Banca mondiale.

———————————

Nel 2015 sono previsti investimenti record nelle infrastutture: 115 miliardi di dollari! Saranno costruite 21 megaopere: aeroporti, ferrovie ad alta velocità, tunnel e ponti! E’ prevedibile una esplosione del debito delle amministrazioni locali che nel 2013 già ammontava a 3100 miliardi di dollari. Ma, se nell’immediato questi investimenti possono mettere sotto stress i bilanci pubblici, nel lungo periodo possono esserci benefici. La costruzione di opere da primato permetterà di addestrare una generazione di ingegneri e tecnici che potranno poi farsi valere nelle grandi commesse internazionali. Questo pensano i leader cinesi.

————————————————-

La linea ad alta velocità Shanghai – Kunming è stata completata nel tratto dello Hunan (16 dicembre 2014).

shanghai

Il treno a una fermata intermedia

——————————————————————

Il nuovo grande “canale” della Cina devia l’acqua verso nord. Il tratto intermedio dell’enorme progetto di spostamento dell’acqua da sud a nord ha cominciato a fornire acqua venerdì 12 novembre 2014. Esso pomperà ogni anno 9.5 miliardi di metri cubi di acqua dalla riserva di Danjiangkou nella provincia centrale di Hubei alle province settentrionali di Hebei ed Henan, come pure a Pechino e Tianjin, portando benefici a 100 milioni di persone.   Ha una lunghezza di 1432 km. Una serie di canali e condotte porteranno l’acqua alle regioni aride del nord. Il costo previsto dell’opera è di circa 80 miliardi di dollari.

canale henan

———————————–

Xi Jinping ha destinato 40 miliardi di dollari alla realizzazione della Nuova via della Seta, un progetto che comprende anche il Bangladesh, la Cambogia, il Laos, la Mongolia, Myanmar, il Pakistan, il Tajikistan e altre nazioni minori. Accanto a questa via terrestre Xi ha varato anche la Via della Seta marittima del 21esimo secolo, che impegna molte nazioni del Sud Est asiatico, quindi una catena di porti e vari approdi che tengono insieme vari paesi dell’Asean. L’attivismo della Cina con i Paesi limitrofi di terra e di mare è molto forte e la spinge a creare una serie di progetti con l’obiettivo di ampliare la sua sfera di influenza politica ed economica.

——————————————————

urumqi

Il 16 novembre 2014 è entrata in funzione la linea ad alta velocità della Zona Autonoma Uigura dello Xinjiang. Essa collega la capitale della provincia Urumqi con Rami con un percorso di 530 km.

———————————————–

Negli ultimi 10 anni c’è stato un boom di investimenti in infrastrutture che ha alimentato una crescita a due cifre. Sono stati costruiti aeroporti e autostrade destinati a restare semideserti, impianti siderurgici ad altro impatto ambientale, cementifici, grattacieli vuoti.

Il tasso di crescita dei vari distretti era il criterio adottato per valutare e promuovere i dirigenti locali; questi, per emergere, hanno stimolato il boom di investimenti in infrastrutture. Molti di questi progetti non rendono e quindi il loro valore è sceso a una frazione del costo sostenuto a debito nella loro costruzione.

MUOVERE LE MONTAGNE

Il progetto si propone di spianare la cima di centinaia di monti e colline per ottenere spazi pianeggianti, su cui costruire palazzi. L’obiettivo sono le montagne intorno a Lanzhou, nella provincia occidentale del Gansu e intorno a Yan’an nello Shaanxi, dove l’obiettivo è creare 78 nuovi kmq di area edificabile. Saranno spianate 700 montagne, rovesciando a valle la terra per creare zone pianeggianti. Si dovrebbero ricavare 250 kmq totali per allargare le città di Lanzhou, Yan’an, Chongqing, Shiyan, Yichang. Il costo previsto è di circa 2,6 miliardi di euro.

Il progetto desta grande preoccupazione tra gli ambientalisti. Non è mai stata fatta una cosa del genere e non ci sono esempi precedenti, a cui fare riferimento. I lavori disperdono una grande quantità di polvere nell’atmosfera, inquinano le vie d’acqua, rischiano di causare valanghe e smottamenti, mettono in pericolo flora e fauna.

Il progetto viene visto come un affare per le amministrazioni locali che si ripropongono di vendere il nuovo terreno edificabile ai costruttori.

 

IL PONTE ATTRAVERSO IL MARE DI JIAXING-SHAOXING

Il ponte dovrebbe essere aperta al traffico alla fine di giugno di quest’anno.

jiaxing-shaoxing bridge

  Jiaxing-Shaoxing Sea-crossing Bridge

Jiaxing-Shaoxing Sea-crossing Bridge 3

Jiaxing-Shaoxing Sea-crossing Bridge 4

La costruzione delle torri principali del ponte attraverso il mare di Jiaxing-Shaoxing, nella Provincia di Zhejiang, è terminata.

Jiaxing-Shaoxing Sea-crossing Bridge 1

Jiaxing-Shaoxing Sea-crossing Bridge 2

Gli operai completano la pavimentazione del ponte.

LA FERROVIA AD ALTA VELOCITA’ NANJING-HANGZHOU-NINGBO

Nanjing-Hangzhou-Ningbo high-speed rail lines begin trial operations

Comincia un mese di prove per i binari da Nanjing ad Hangzhou e da Hangzhou a Ningbo.

Nanjing-Hangzhou-Ningbo high-speed rail lines begin trial operations2

Nanjing-Hangzhou-Ningbo high-speed rail lines begin trial operations4

Un treno ad alta velocità lascia la stazione di Hangzhou diretto a Nanjing.

Nanjing-Hangzhou-Ningbo high-speed rail lines begin trial operations3

Un treno parte da Ningbo verso Hangzhou.

Nanjing-Hangzhou-Ningbo high-speed rail lines begin trial operations5

Un treno in sosta ad Hangzhou, capitale della provincia di Zhejiang.

Nanjing-Hangzhou-Ningbo high-speed rail lines begin trial operations1

Un treno transita sulla linea ad alta velocità

hangzhou

hangzhou1

In ottobre 2014 sono stati eseguiti test della linea Hangzhou – Nanchang

———————————————

LA XIAMEN-SHENZEN RAILWAY

xiashen-shenzen Railway

xiashen-shenzen Railway1

La ferrovia XIAMEN-SHENZEN è lunga 502 km e collega Xiamen nella provincia del Fujian a Shenze  nella provincia del Guangdong. E’ stata completata il 10 agosto 2013.

——————————————-

E’ stata  posata la parte più alta della Shanghai Tower nella zona finanziaria di Shanghai. Il grattacielo è alto 632 metri ed è il secondo più alto al mondo, dopo il Burj Khalifa di Dubai, alto 829,8 metri. Il grattacielo è stato disegnato dallo studio americano di architettura Gensler.

shanghai tower

shanghai tower

sha

sha

IL NUOVO AEROPORTO DI PECHINO

nuovo aeroporto

—————————————–tianjin qinhuangdao

Una nuova linea ad alta velocità collega i due porti settentrionali di Tianjin e Qinhuangdao dal 1 dicembre

—————–

Cross-Bohai-Strait channel

bohai

tunnel

In Cina sarà costruito il tunnel sottomarino più lungo del mondo (123 km) sotto il mare di Bohai; esso congiungerà il porto di Dalian nella provincia di Liaoning con Yantai nella provincia orientale dello Shandong. Il progetto è stato presentato al governo di Pechino e dovrà essere approvato dal parlamento nella riunione di marzo. I lavori partiranno l’anno prossimo e saranno terminati nel 2026.

Il tunnel sarà composto da tre gallerie da dieci metri di diametro ciascuna: due per il traffico ferroviario e una di servizio. Ora da Liaoning a Shandong si va via terra su una strada di 1400 km in otto ore. Con il tunnel basteranno 40 minuti con treni speciali che viaggeranno a 220 km l’ora. Il tunnel costerà 36 miliardi di dollari.

NUOVO CANALE IN NICARAGUA

Si sta passando ai fatti , con la scelta del progetto tra i sei proposti. Daniel Ortega e l’uomo d’affari Wang Jing si sono fatti fotografare abbracciati, con in mano il libro blu del progetto.

Il percorso scelto è lungo 278 km; parte dalla foce del fiume Brito sul Pacifico, si dirige verso la città di Rivas, attraversa per 105 km il Lago Cocibolca e poi segue i fiumi Tule e Punta Gorda per arrivare all’Oceano Atlantico a Venado. Il costo stimato è di 40 miliardi di dollari. Si prevede l’impiego di 50 mila persone direttamente e di 200 mila indirettamente.

I fondi saranno raccolti dai cinesi della HK Nicaragua Canal Development Investment (HKND), che ha sede a Hong Kong. L’obiettivo è concludere le opere nel 2019 ed iniziare l’attività nel 2020.

Il canale sarà tre volte più lungo del canale di Panama. Avrà una larghezza tra 250 e 520 metri ed una profondità di 30 metri. Permetterà il passaggio di navi di grandi dimensioni.

Nonostante l’entusiasmo del presidente Ortega e l’appoggio della maggioranza dell’opinione pubblica, il progetto suscita forti critiche. Si temono gravi danni all’ecosistema, dovuto all’enorme spostamento di terra e soprattutto all’alterazione del corso dei fiumi.

Il viaggio dei giorni scorsi del presidente Xi Jinping in tre paesi dell’istmo americano mostra l’interesse cinese a nuove aree, addirittura nel giardino USA.

Proprio nei giorni della vista, in Nicaragua il governo ha presentato la proposta ufficiale per la costruzione di un nuovo canale che dovrebbe collegare l’Oceano Atlantico con l’Oceano Pacifico.

L’opera dovrebbe costare circa 40 miliardi di dollari e dovrebbe essere realizzata da un consorzio internazionale guidato dai cinesi. La realizzazione dovrebbe essere affidata ad una società di Hong Kong, formata da poco, la Nk Nicaragua Canal Development Investment.

Evidente è la concorrenza con il canale di Panama, dove si stanno investendo 5,25 per allargare il canale e renderlo accessibile anche alle porta-container più grandi.

Al centro del Nicaragua c’è un grande lago: si tratterebbe di scavare un canale verso Ovest per collegare il lago al Pacifico ed un canale verso Est (utilizzando anche alcuni corsi di fiume) per collegarlo all’Atlantico.

This entry was posted in Cina and tagged , , , . Bookmark the permalink.