DONNE CINESI ALLA RIBALTA

Ecco per cominciare una immagine gradevole: una (bella!) modella sfila alla settimana della moda!

model1

—————————————————————–

zhang ziyi

zhang ziyi1

zhang ziyi12

Zulu Premiere - 66th Cannes Film Festival

L’attrice Zhang Ziyi

———————————————-

fan bingbing

Fan Bingbing

—————————————————-

mod

changsa auto show

Splendide modelle al Changsha Auto Show

———————————————————

yang huiyan

Yang Huiyan, l’mprenditrice più ricca della Cina: ha 32 anni ed un patrimonio di 6,5 miliardi di euro

—————————————————————————-

china1

china

hong kong

taipei

macao

Miss Int’l inizia in Giappone

—————————————————————————-

China Daily del 20 agosto 2012 pubblica un articolo dell’agenzia ufficiale governativa Xinhua, in cui si dà notizia della condanna a morte di Bogu Kailai per omicidio volontario, con sospensione della pena per due anni. E’ sta inoltre privata per sempre dei diritti politici.

Il giudizio é stato pronunciato dalla Intermediate People’s Court della città di Hefei, nella provincia di Anhui, nella Cina orientale. Hu Quanming, il capo dei giudici della corte, ha annunciato il verdetto, dopo la conferma della identità degli imputati.

Zhang Xiaojun, complice nel delitto, é stato condannato a nove anni.

Si chiude così uno dei più clamorosi scandali degli ultimi decenni in Cina.

Alla lettura della sentenza ha assistito un centinaio di persone: parenti ed amici dei due accusati, funzionari dell’Ambasciata britannica, rappresentanti dei media, esponenti politici, ecc. Renao anche presenti i legali rappresentanti della famiglia di Neil Heywood, la vittima.

La vicenda risale alla seconda metà del 2011. Bogu Kailai e suo figlio Bo avevano conflitti con Heyhood per motivi economici. Heywood aveva minacciato Bo in alcune e-mail che avevano suscitato nella donna preoccupazioni per la sorte personale del figlio e la avevano indotta ad uccidere Heywood.

La donna ha chiesto a Zhang Xiaojun, allora impiegato al Comitato Municipale di Chongqing del Partito Comunista, di invitare ed accompagnare Heywood nella Municipalità di Chongqing nel sudest della Cina. Il 13 novembre 2011, Heywood ha preso la camera 1605 del sedicesimo edificio di un villaggio vacanze chiamato Lucky Holiday Hotel a Chongqing.

Dopo essere entrata nella stanza di albergo di Heywood, Bogu Kailai aveva bevuto vino e té con lui, mentre Zhang aspettava fuori. Successivamente, Heywood aveva manifestato sintomi di ubriachezza ed era caduto nel bagno; a questo punto Bogu Kailai aveva chiamato Zhang nella camera e preso il veleno che aveva portato.

Zhang aveva aiutato Heywood a sdraiarsi nel letto; dopo che questo aveva vomitato e chiesto dell’acqua, Bogu Kailai aveva versato il veleno nella sua bocca.

Secondo il verdetto della corte,  Bogu Kailai e  Zhang Xiaojun hanno causato la morte di una persona con il veleno, commettendo il reato di omicidio volontario.

Il laboratorio forense sotto il Ministero della Pubblica Sicurezza ha confermato, tramite analisi tossicologica, l’avvelenamento come causa della morte.

La corte ha sentenziato che l’atto criminale di Bogu Kailai é stato particolarmente odioso e che la donna merita la pena di morte, dato che ha svolto il ruolo principale nell’omicidio.

Bogu Kailai va considerata pienamente responsabile, perché era pienamente cosciente della natura e delle conseguenze  del crimine; soffre però di un disordine mentale e la sua capacità di autocontrollo era indebolita. Il fatto che Heywood avesse minacciato il figlio l’aveva allarmata.

Dopo l’arresto, Bogu Kailai ha fornito alle autorità indizi riguardanti violazioni della legge e della disciplina da parte di altre persone ed ha svolto un ruolo positivo nell’indagine su casi importanti; nel processo, la donna si é dichiarata colpevole e ha mostrato rimorso.

Perciò la corte ha deciso la sospensione per due anni della condanna a morte.

Ma questa donna sembra diversa da Bogu Kailai in una foto precedente. La scarsa somiglianza ha suscitato un mare di polemiche in Cina ed una pioggia di interrogazioni su Internet: non ci sono state risposte.

A parte i risvolti scandalistici della vicenda, l’aspetto fondamentale sono i riflessi sulla situazione politica cinese. Bogu Kailai é la moglie di Bo Xilai, astro nascente fino a poco tempo fa, ora caduto in disgrazia. Bo era l’esponente più prestigioso della corrente neomaoista. Cercava di sfruttare l’insoddisfazione di vasti ceti, rimasti esclusi dal boom degli ultimi anni, per farsi largo sulla scena politica. Bo era un candidato autorevole ad uno dei posti di membro permanente del Comitato Centrale del Partito Comunista. Poi é caduto in disgrazia. Sembra che la sua ascesa abbia allarmato la corrente dei riformisti, di cui fa parte il Primo Ministro Wen Jiabao. Tutto succede alla vigilia del Congresso del Partito Comunista, in cui si dovranno rinnovare le massime cariche dello Stato e del Partito.

Leggere anche: https://giannicristiani.wordpress.com/2012/04/25/un-untrigo-internazionale-stimola-la-lotta-alla-corruzione/

————————————————————————

Donne cinesi alla ribalta per motivi più gloriosi: é cinese la nuova Miss World. China Daily mostra la miss tra le ancelle che saluta il pubblico. Si tratta di Yu Wenxia, 23 anni, aspirante insegnante di musica. Seconda é arrivata Sophie Moulds del Galles, mentre terza é stata l’australiana Jessica Kahawaty.

Il pubblico, prevalentemente cinese, é esploso in applausi all’annuncio del verdetto e fuochi artificiali si sono levati nel cielo, quando é stato annunciato che la concorrente “di casa” aveva vinto.  Il concorso si é svolto a Ordos, nella Mongolia Interna, ai limiti del deserto di Gobi, una città a 700 km dal mare. La città di Ordos sembra una sede improbabile per il concorso di Miss World, ma la città é molto ricca grazie alle vicine miniere di carbone ed al boom che c’é stato nello scorso decennio.

Altra immagine di un concorso di bellezza, pubblicata da China Daily: decisamente le competizioni in bikini vanno di moda!

Modelle esibiscono gioielli disegnati da TTF, gioielliere di Shenzhen

Lu Weixing Dress Collection - Runway -  China Fashion Week F/W 2013-2014

Abiti disegnati da Lu Weking ad una sfilata di moda

———————————————————–

Le bellezze cinesi spopolano sulle riviste occidentali più prestigiose.

Ecco due “bellezze popolari” da China Daily

C’è sui giornali cinesi molto interesse per la bellezza femminile

Mostra di biancheria intima

Altra mostra di biancheria intima

moda

modella

moda1

modella

—————————————————————————

amazzoni-bo-xilai-reuters-258

Il corpo scelto delle 65 amazzoni a cavallo di Dalian, città della provincia settentrionale del Liaoning, verrà infatti sciolto, perchè il presidio comporta costi eccessivi. Lineamenti delicati e sguardo fiero, in giacca blu oltremare e cap nero con stemma d’ordinanza, sciabole lucenti in bella vista a corredo, le moderne eroine ad uso di fotografi e turisti non presidieranno dunque più gli angoli cittadini.  A volerle fu nel 1994 Bo Xilai, allora sindaco di Dalian e poi capo del partito di Chongqing, poi caduto in disgrazia per una storia di corruzione e tangenti.

————————————————————————————–

han soho ah

L’attrice sudcoreana Han Soho Ah al 18-simo Festival Internazionale di Bosan

ºÎ»ê±¹Á¦¿µÈ­Á¦ ãÀº Çï·Îºñ³Ê½º

Giovani attrici al 18-simo Festival Internazionale di Bosan

———————————————————————-

tong liya

L’attrice Tong Liya partecipa al BAZAAR Stars Charity Night a Pechino il 10 ottobre 2013

star

Altra attrice partecipante alla manifestazione

pageant1

Wang Jinyao è diventata  Miss Chinese Cosmos Pageant

pageant2

pageant

Wang Jinyao con altre partecipanti

This entry was posted in Cina and tagged , . Bookmark the permalink.